I Disturbi Sessuali

 

I disturbi (o disfunzioni) sessuali  sono caratterizzate da un’ anomalia del desiderio sessuale e delle modificazioni psicofisiologiche che caratterizzano il ciclo di risposta sessuale, e causano notevole disagio e difficoltà interpersonali.

 

 Disfunzioni sessuali femminili:
Disturbo del desiderio
Desiderio Sessuale Ipoattivo
insufficienza o assenza di fantasie sessuali e del desiderio di attività sessuali
Disturbo da Avversione Sessuale
avversione, attivo evitamento del contatto sessuale con il partner
Disturbo Sessuale Iperattivo/“Sexual addiction
 Sindrome in cui la persona è eccessivamente preoccupata del sesso, con persistenti pensieri sessuali intrusivi e distraenti che la spingono a intraprendere attività sessuali ripetitive e compulsive anche “contro la sua stessa volontà”.
 
– Disturbi dell’eccitazione sessuale
Disturbo dell’eccitazione sessuale
persistente o ricorrente incapacità di raggiungere o mantenere fino al completamento dell’attività sessuale un’adeguata risposta di eccitazione sessuale con lubrificazione e tumescenza
Disturbo dell’eccitazione sessuale persistente
 Persistente eccitazione sessuale genitale (congestione, pulsazione, lubrificazione vaginaIe)percepita come spontanea, intrusiva e non gradita, in assenza di desiderio e di interesse sessuale.

 

– Disturbo dell’orgasmo 
persistente ricorrente ritardo o assenza dell’orgasmo dopo una fase normale di eccitazione sessuale

 

– Disturbi da dolore sessuale
Dispareunia
dolore genitale associato al rapporto sessuale
Vaginismo
persistente o ricorrente contrazione involontaria dei muscoli ch circondano il terzo esterno della vagina quando si tenta la penetrazione

 

Disfunzioni sessuali maschili:
-Disturbo del desiderio
Desiderio Sessuale Ipoattivo
insufficienza o assenza di fantasie sessuali e del desiderio di attività sessuali
Disturbo da Avversione Sessuale
avversione, attivo evitamento del contatto sessuale con il partner
Disturbo Sessuale Iperattivo/ “Sexual addiction”
Sindrome in cui la persona è eccessivamente preoccupata del sesso, con persistenti pensieri sessuali intrusivi e distraenti che la spingono a intraprendere attività sessuali ripetitive e compulsive anche “contro la sua stessa volontà”.

 

-Disturbi dell’eccitazione sessuale
Disfunzione erettile
persistente o ricorrente incapacità di raggiungere o mantenere fino al completamente dell’atiività sessuale un’adeguata erezione

 

-Disturbi dell’orgasmo
Eiaculazione precoce
persistente o ricorrente insorgenza di orgasmo ed eiaculazione a seguito di una minima stimolazione sessuale e prima che il soggetto lo desideri
Eiaculazione ritardata
persistente o ricorrente ritardo dell’orgasmo dopo una fase normale di eccitazione sessuale
Disfunzione orgasmica
persistente o ricorrente assenza dell’orgasmo dopo una fase normale di eccitazione (possibile presenza di eiaculazione)
Aneiaculazione (o orgasmo aneiaculatorio)

 

 

Problematiche e questioni relative all’orientamento sessuale e all’identità di genere 

 

Prevalenza dei Disturbi sessuali

Recenti ricerche (Lewis, Fugl-Meyer,Bosch et al., 2004) ha indicato che circa il 40-45% delle donne adulte e il 20-30% degli uomini adulti hanno avuto almeno una volta una disfunzione sessuale.

Per gli uomini, i problemi più comuni risultano essere l’eiaculazione precoce (14%) e le difficoltà erettili (10%) mentre per le donne il più comune è la mancanza di interesse sessuale (21%), seguito dall’incapacità di raggiungere l’orgasmo (16%) e dalla difficoltà di lubrificazione (16%) (Nicolosi et al, 2004).

Comments are closed.