Eiaculazione precoce: saperne di più

INDICE:

  • E.P.: Cos’è

  • Cause

  • Cosa Fare?

E.P.: Cos’è

eiaculazione precoce

L’eiaculazione precoce (EP) è il problema sessuale maschile più diffuso.
Si stima che 1 maschio adulto su 3  si trovi a dover affrontare questo problema con regolarità.

 

Viene definita come:
 
Persistente o ricorrente insorgenza dell’orgasmo ed eiaculazione a seguito di una minima stimolazione e prima che lo si desideri
Diversi sottotipi
EP Situazionale: non si manifesta sempre, ma ci sono delle eccezioni (solo nei rapporti coitali, solo con una partner ecc.)
EP Generalizzata: si manifesta sempre

 

EP primaria: si manifesta da sempre.
EP secondaria: ha comincicato a manifestarsi dopo un periodo in cui non era presente

 

Cause

L’eiaculazione precoce può avere diverse cause:

 

cause organiche
  • patologie urologiche (prostatiti, fimosi, brevità del frenulo ecc)
  • ipersensibilità del glande
  • danni organici
  • disturbi tiroidei
uso di sostanze (farmaci e droghe)
stress
cause psicologiche
  • ansia da prestazione
  • timore dell’insuccesso
  • scarse tecniche di controllo eiaculatorio
  •  paura di una gravidanza non desiderata
cause relazionali (conflitti, litigi, carenze di comunicazione…)
cause miste

 

Cosa fare?

Rivolgetevi ad un esperto in sessuologia della vostra zona (consultando ad esempio l’albo online della Federazione Italiana Sessuologia Scientifica www.fissonline.it)
 
–         uno psico-sessuologo per risolvere  un EP dovuta a cause psicologiche o relazionali, miste o dovuta a stress
–         un urologo-andrologo per un approfondimento medico (se ritenete che possano esserci cause organiche)
 
Psico-sessuologo e andrologo spesso collaborano, per offrirti un trattamento integrato ed efficace. Saranno loro ad indirizzarti verso il trattamento più adatto a te.

 

 

 

 

This entry was posted in Sessuologia and tagged , . Bookmark the permalink.

Comments are closed.